Il controtransfert.

Temi al centro del dibattito psicoanalitico. Due Seminari di Aggiornamento.
Accademia Toscana di Scienze e Lettere La Colombaria, Via S. Egidio 23/1 Firenze.


PROGRAMMA

Sabato 25 Febbraio 2006
Antonio A. Semi
Il transfert e le comunicazioni inconsce: un punto di vista freudiano sul narcisismo

CRISTIANO ROCCHI
Significati del controtransfert ed uso della disclosure dell’analista alla luce dei recenti sviluppi in psicoanalisi

Sabato 1 Aprile 2006

Marta Badoni
Deficit della funzione di rêverie e transfert tirannico

ANTONELLA SESSAREGO
Visti da lontano. La distanza nel controtransfert

Segreteria scientifica
Stefania Nicasi stefanianicasi@virgilio.it ; Cristiano Rocchi psico@inwind.it

Segreteria Organizzativa
Francesco Carnaroli fcarnar@tin.it
Centro Psicoanalitico di Firenze – Via F. Puccinotti 99 – 50129 Firenze; tel.(39)-055-480.321
e-mail centropsi.fi@dada.it; sito Internet: http://www.spi-firenze.it

ISCRIZIONE E MODALITA’ DI PAGAMENTO
Costo dei due seminari: 150 Euro IVA compresa
E’ possibile iscriversi ad uno solo dei due seminari (costo: 75 Euro) senza però aver diritto ai crediti ECM.
La quota di iscrizione comprende la partecipazione ai due seminari, l’attestato di partecipazione e la copia dei lavori.
Per l’iscrizione prenotarsi scrivendo a centropsi.fi@dada.it avendo cura di specificare nome, cognome, qualifica professionale, codice fiscale ed eventuale partita IVA e indirizzo postale completo. Il numero dei posti è ad esaurimento: farà fede la data di iscrizione. Le iscrizioni si chiuderanno entro il 30 gennaio 2005. Il pagamento – una volta ricevuta conferma dell’accettata iscrizione – può essere effettuato in anticipo o al momento dei seminari. Coloro che avranno effettuato il pagamento anticipato riceveranno in attachment al loro indirizzo di posta elettronica il testo delle relazioni.
Il pagamento anticipato dovrà essere effettuato, una volta ricevuta conferma dell’accettata iscrizione, entro e non oltre il 10 febbraio 2005 tramite:

-bonifico bancario al conto corrente 100000860074 intestato al Centro Psicoanalitico di Firenze presso la Banca San Paolo imi cin F abi 01025 cab 02802 situata in Via Dogali 5r, 50131 Firenze oppure

-assegno non trasferibile intestato al Centro Psicoanalitico di Firenze e inviato al tesoriere del Centro dr.Elisabetta Bernetti Via Desiderio da Settignano 58/C 50135 Firenze (tel.055.69.77.75)

Per ulteriori informazioni o chiarimenti rivolgersi al Segretario Amministrativo, Dr. Francesco Carnaroli, tel: 055/5001989

ECM
E’ stato richiesto l’accreditamento della Conferenza alla Comm.ne Nazionale E.C.M. ( Educazione Continua in Medicina) del Ministero della Salute.

I Seminari Clinici 2006 proseguono la trattazione del tema proposto nel 2005: “Difficoltà nello sviluppo del processo terapeutico e problemi di conduzione del trattamento”. L’idea di fondo è compiere una ricognizione e un approfondimento di quelli che, nati come “ostacoli al trattamento”, possono trasformarsi in elementi preziosi al servizio della cura. Da variabili negative a strumenti positivi di evoluzione tecnica. Il transfert, le resistenze, l’enacment, l’interruzione della terapia, la disclosure: tutti ci insegnano qualche cosa mentre ci sfidano. Al controtransfert sono dedicati i Seminari di quest’anno che tuttavia riprendono anche la trattazione del transfert sotto alcuni suoi particolari aspetti avviata nell’anno passato.

Il controtransfert, cioè l’insieme delle reazioni inconsce dell’analista alla persona dell’analizzando e al suo transfert, è un argomento antico.
Freud per primo lo rilevò nel suo carattere di limite: “nessun analista va più lontano di quanto gli consentano i propri complessi e le proprie resistenze interne” mentre Paula Heimann, in un lavoro ormai classico del 1950, ne indicò il valore euristico e la funzione di bussola per il
terapeuta. Nella letteratura ha conosciuto vicende alterne per tornare al centro del dibattito psicoanalitico oggi molto attento alla partecipazione dell’analista come persona e alla dimensione soggettiva della cura.

Assieme a due analisti del Centro Psicoanalitico di Firenze -Antonella Sessarego e Cristiano Rocchi- due ospiti d’eccezione: Marta Badoni e Antonio Alberto Semi.

Cristiano Rocchi, psicologo e psicoanalista SPI, ha curato l’edizione dei Seminari Clinici 2006. Intorno a questi temi, che conosce a fondo, ha pubblicato lavori in riviste italiane e straniere. Tiene per il ciclo “Dentro la Psicoanalisi” 2006 del Centro Psicoanalitico di Firenze, un
seminario aperto agli esterni che è dedicato alla prospettiva relazionale in psicoanalisi.

Antonella Sessarego è psichiatra e psicoanalista SPI. Ha una vasta esperienza clinica nel campo dell’ansia e della depressione. Ha conseguito l’European Certificate for Anxiety Disorders. Membro del servizio Consultazione del Centro Psicoanalitico di Firenze.

Marta Badoni è neuropsichiatra infantile e psicoanalista SPI. E’ stata primario nel Servizio Universitario per Bambini e Adolescenti di Losanna. Nel Centro Milanese di Psicoanalisi ha fondato assieme ad alcuni colleghi l’Osservatorio di Psicoanalisi dei Bambini e degli Adolescenti.
Analista con funzioni di training, ha una lunga esperienza di insegnamento sia nell’università sia in diverse scuole di formazione alla psicoterapia.
Questa abitudine ad insegnare rende il suo modo di esporre e di rapportarsi all’uditorio particolarmente chiaro e coinvolgente.

Antonio Alberto Semi è specialista in malattie nervose e mentali e psicoanalista SPI. E’ Presidente dell’Istituto Cesare Musatti di Venezia ed è stato Presidente del Centro Veneto di Psicoanalisi e Vice-presidente della SPI (1992-1994). Pensatore originale è al tempo stesso capace di introdurre i principianti alla comprensione dei fondamenti teorici e clinici della
psicoanalisi. In questo senso è autore di contributi imprescindibili. Fra i libri pubblicati dall’Editore Cortina: Tecnica del colloquio (1985); Dal colloquio alla teoria (1992); Introduzione alla metapsicologia (2001); La coscienza in psicoanalisi (2003). Sempre per Cortina ha curato il Trattato di psicoanalisi in due volumi (1988-89) mentre per Boringhieri ha curato le Opere scelte di Sigmund Freud in due volumi (1999) di cui si raccomanda la pregevole Introduzione.

Published in: on dicembre 29, 2005 at 10:33 am  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://pagineblu.wordpress.com/2005/12/29/il-controtransfert/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: