I grandi maestri della Psicologia clinica

Associazione Italiana per la Psicologia Clinica e la Psicoterapia in collaborazione con S.P.A.N (Società Psicologi Area Neuropsicologica) SIPleS (Società Italiana Psicologia della Lesione Midollare). Primo incontro: Alexsandr R. Luria (1902-1977). Firenze, 6 maggio 2006.


Con Luciano Mecacci, Università di Firenze e Marco Timpano Sportiello, Università di Pisa

Firenze, Sala del Romito, via del Romito, 10 – sabato 6 maggio 2006, ore 8.30-16.45

È questo il primo degli incontri che la AIPCP intende dedicare ad alcuni grandi esponenti della psicologia del Novecento che hanno esercitato, in modi diversi e spesso insospettati, un’influenza
sulla psicologia clinica. Il tema sarà l’approfondimento di alcuni aspetti dell’opera di Alexandr R. Luria (1902-1977) che ci inducono a riflettere sulla metodologia dell’intervento clinico e ad
approfondire lo studio della memoria nei suoi complessi rapporti con la vita psichica.
Nella mattinata, il professor Mecacci, dopo avere evidenziato gli aspetti dell’opera di Luria messi in luce dai più recenti studi, si soffermerà sui celebri casi trattati dal grande neuropsicologo russo
e mostrerà come l’ intervento con pazienti con disturbi o deficit nelle funzioni cognitive abbia tenuto conto del significato che questi assumono nella vita di ciascun individuo. Per Luria è
fondamentale rivolgere l’attenzione a quella particolare persona, a quell’uomo o a quella donna, alla sua cultura, al suo lavoro, alla sua famiglia, alla sua visione del mondo.

Soltanto questo tipo di atteggiamento permetterà una reale comprensione e si potrà tradurre in un processo riabilitativo e psicoterapeutico che integra gli aspetti medici e psicosociali .
Nel pomeriggio il dottor Timpano Sportiello proporrà una rilettura del caso del “Mnemonista”, studiato per anni da Luria, alla luce dei contributi delle neuroscienze e delle concezioni contemporanee della memoria, che serva da introduzione alla visione e alla discussione del film di Paolo Rosa ad esso ispirato. Egli, inoltre, evidenzierà come anche i modelli psicodinamici debbano tenere conto del contributo di Luria.

Ore 8.30 Registrazione dei partecipanti
Ore 9.00 Relazione : “L’influenza di Luria sulle neuroscienze e sulla psicologia contemporanea”
Ore 10.00 Relazione: “Lo studio del caso clinico. Implicazioni sull’intervento psicoterapeutico e riabilitativo”
Ore 11.00 Dibattito
Ore 11.45 Relazione: ” I celebri casi clinici di Luria”
Ore 12 15 Interventi programmati
Ore 12.45 Dibattito
Ore 14.00 Relazione: ” Influssi del caso del “Mnemonista” sulle concezioni contemporanee della memoria”
0re 14.40 Proiezione del film Il mnemonista, 2000, regia di P. Rosa, consulenza scientifica di L. Mecacci
Ore 16.10 Dibattito
Ore 16.45 Compilazione del questionario ECM e chiusura dei lavori

Quote di partecipazione:

Soci AIPCP, SPAN, SIPLeS,: partecipazione gratuita
Non Soci: € 60, IVA compresa
Studenti e Specializzandi: € 25, IVA compresa

All’evento sono stati assegnati 5 crediti ECM per psicologi e medici psicoterapeuti

Prenotazioni e informazioni: 055 471840 (ore 9-11; 20-21) oppure firsir@virgilio.it

Gli oratori
Il Prof. Luciano Mecacci, docente di Psicologia generale presso l’Università degli Studi di Firenze, è il più importante studioso italiano di Luria, di cui ha curato la pubblicazione in italiano di numerose opere. E’ stato il consulente scientifico per il film “Il Mnemonista”.
Il dottor Marco Timpano Sportiello, dell’Università di Pisa, vicepresidente della Società Psicologi Area Neuropsicologica , si occupa in particolare degli aspetti psicologici delle demenze.

Il film “Il mnemonista” Regia: P. Rosa; soggetto da “Un piccolo libro, una grande memoria” di A. R. Luria; interpreti: Sandro Lombardi, Roberto Herlitzka, Sonia Bergamasco, Sergio Bini,
Cristina Proserpio, Pietro Lombardi, Ermanna Montanari; Italia, 2000,

S., primo violino in un’importante orchestra di una grande città, è dotato di una memoria straordinaria che lo porta a ricordare ogni minimo dettaglio di ciò che cade sotto la sua attenzione. Un dono di natura ma anche una condanna poiché egli non riesce a leggere più gli spartiti, giacché le note esplodono in punti mobilissimi e colorati, in immagini che si depositano nella sua mente, creando un insopportabile affollamento di ricordi.
S. decide di rivolgersi ad uno psicologo di fama internazionale, il dottor L., che studia a lungo il suo caso e scopre che egli non può dimenticare nessun particolare che cada sotto la sua percezione, anche il più insignificante e questo interferisce con la sua attività di musicista e con la sua vita, sino a bloccarla. S. abbandona la musica e decide di esibirsi come attrazione negli
spettacoli di varietà. Ma anche il contatto con il palcoscenico non serve a migliorare la situazione. S. conclude dicendo ” Sono arrivato ad un punto di saturazione. Devo pulirmi la testa, bruciare
i quaderni pieni di cose inutili. Cancellare ciò che non serve”.

Advertisements
Published in: on aprile 24, 2006 at 11:14 am  Comments (2)  

The URI to TrackBack this entry is: https://pagineblu.wordpress.com/2006/04/24/i-grandi-maestri-della-psicologia-clinica/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. The very root of your writing while sounding agreeable originally, did not sit very well with me personally after some time. Someplace within the sentences you actually managed to make me a believer unfortunately just for a short while. I however have got a problem with your jumps in logic and one might do nicely to help fill in all those breaks. If you actually can accomplish that, I will definitely be impressed.

  2. Virtually all of the things you articulate happens to be supprisingly accurate and it makes me wonder the reason why I hadn’t looked at this in this light before. Your piece truly did turn the light on for me personally as far as this specific subject matter goes. However there is actually one particular factor I am not too comfy with and whilst I try to reconcile that with the actual core idea of your position, permit me observe what all the rest of the subscribers have to say.Nicely done.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: